Alimentazione

Troppo sale? Potresti andare in contro a 5 problemi di salute (secondo la scienza)

sale in eccesso

This post is also available in: ING

Sappiamo tutti che mangiare salato o comunque molto saporito piace a molti. Anche a me. Ma ho scoperto che questa abitudine nasconde delle brutte insidie.

Vorrei ricordarti che il sale è un minerale fondamentale per il nostro organismo. Gli antichi romani infatti, lo reputavano un bene prezioso. Per questo utilizzavano la parola “salario” per indicare la paga dei legionari.

Il sale ha anche un discreto potere di conservazione degli alimenti ma non per questo possiamo utilizzarlo senza limite. Il fabbisogno giornaliero in condizioni “normali” (quindi non di perdita eccessiva) di un adulto è di 100-600 mg. di sodio al giorno (circa 0,25-1,5 gr. di sale al giorno).

Fabbisogno giornaliero: 100-600 mg. di sodio al giorno (circa 0,25-1,5 gr. di sale al giorno).

In Italia però superiamo di molto queste dosi arrivando ad oltre 10 gr. di sale al giorno. Di solito, in una dieta equilibrata, non si dovrebbero superare i 6 gr. al giorno.

Uno studio del The New England Journal of Medicine ha determinato che circa 1,5 milioni di persone, in tutto il mondo, muoiono ogni anno a causa dell’uso eccessivo di sale.

Quando mangi troppo sale, quindi, vai incontro a queste problematiche di salute:

1. Problemi ai reni

I calcoli renali sono il risultato di aggregazioni di calcio e il sale in eccesso ne aumenta la concentrazione nei reni e nelle urine. Essendoci più sale, l’organismo umano tende a conservare più acqua per diluire la concentrazione di sodio. Più sale quindi significa anche più ritenzione idrica.

2. Incrementi la tua pressione sanguigna

Più acqua abbiamo in corpo, più il cuore deve lavorare (e lo fa affaticandosi). E questo ti conduce verso disturbi cardiaci e cardiovascolari, infarto, demenza senile. Tutte cose molto, molto serie.

3. Ti sentirai gonfio

Potresti sviluppare un gonfiore cronico, dovuto sempre all’eccesso di ritenzione idrica. Pur allenandoti e mangiando le giuste calorie, potresti non vedere risultati sul tuo corpo e sentirti demotivato. Questo potrebbe farti smettere di prenderti cura del tuo stato fisico.

4. Avrai la mente offuscata

In uno studio apparso su “Neurobiologia dell’Età” (Neurobiology of Aging del 2011) ha dimostrato che, con l’avanzare dell’età, il consumo eccessivo di sale e una vita sedentaria, si va incontro a un’infiammazione neurologica, e quindi a offuscamento mentale.

5. Potresti andare in contro alla osteoporosi

Più sale consumi, più calcio perdi. Senza calcio, le tue ossa inizieranno ad essere molto più fragili perché perderanno di massa e densità (ti ricordo che utilizzare pesi per l’allenamento, invece, le rinforza le ossa).

Cosa dovresti fare per evitare tutto questo?

  • Consuma meno sale, meno cibi industriali particolarmente saporiti
  • Assumi più potassio per bilanciare il sodio
  • Prepara più pasti a casa, usando il sale come uno chef stellato
  • Prova alcuni periodi con una forte riduzione di sale (mangia sciapo per una settimana o più)

Tu, riusciresti a consumare meno sale già da adesso?

 

This post is also available in: ING

Ricevi aggiornamenti...
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x