Idee ed Esperienze

Non riesco più ad annoiarmi.
(Ed è un bel problema!)

Ci ho provato in tutti i modi, ma non ci riesco più. Non riesco più ad annoiarmi!

Se ti stai chiedendo perché mai dovrei avere bisogno di annoiarmi, o perché dovrebbe interessarti, te lo spiego subito.

Questo è un articolo per chi sente che qualcosa va rimesso a posto nella propria vita ma non sa bene cosa. Un articolo per chi vorrebbe sentirsi padrone della propria vita ma non ci riesce.

Sta capitando anche a te? Facci caso…

Esempio 1. Non so se ti capita ma io, ultimamente, ogni volta che ho una difficoltà, corro su Amazon a cercare di comprare qualcosa.

Cerco di acquistare una soluzione veloce a quella difficoltà, a quella sensazione di disagio.

Metto nel carrello di tutto ma, per fortuna, non clicco acquista.

Lascio tutto lì, perché già lo so come va a finire. Succede che poi, a mente fredda, mi accorgo di non avere bisogno di tutte quelle cose. E le tolgo dal carrello, risparmiando un sacco di soldi ogni giorno.

Ma sono comunque tentato parecchie volte al giorno.

Esempio 2. Non so starmene senza aprire lo smartphone e controllare notifiche a caso.

Cioè, non controllo le notifiche arrivate, perché quelle le ho quasi tutte silenziate (e questo mi permette di non farmi distrarre troppo dal telefono). Ma sono proprio io che lo apro, non appena ho due secondi in cui non so che fare.

Magari è un riflesso condizionato, come quando sei in ascensore con degli estranei e fai finta di fare qualcosa per non sentire il disagio.

Queste due cose mi hanno dato da pensare: correre a comprare qualcosa ed il non saper stare senza guardare lo smartphone.

Le nostre strane abitudini e di un’intera società satura di stimoli

Lo so, lo so, non sono l’unico ad avere queste abitudini, ma so che non per questo siano necessariamente sane.

Insomma, alla fine ho capito che tutto questo è causato dalla sovrastimolazione continua.

Come quelli che sono abituati a fare le cose velocemente e non riescono a rilassarsi. Hai presente quelli che lavorano tutto il giorno, correndo da una parte all’altra, e tornati a casa non riescono a “cambiare marcia”?

È esattamente la stessa identica cosa.

Ho fatto un esperimento per capire se avessi ragione a preoccuparmi

Allora ho provato a fare un esercizio presente anche in questo blog ma non sono riuscito nemmeno ad iniziarlo.

È legato a una tecnica per “svuotare la mente ed essere più produttivo”.

Risultato? Ho smesso subito di provarci.

Ho cominciato subito dopo ad intuire che ho un problema di iperattività, sovrastimolazione, o qualcosa di simile.

Ed ecco il perché del messaggio nel titolo: “non ho più coraggio ad annoiarmi”.

Corrisponde ad un trend mondiale, così come viene detto nel documentario “Minimalism” (lo puoi vedere su Netflix). Corrispondo alla figura classica di chi è immerso nei meccanismi assurdi di questa società:

  • mente che non sa stare da sola, in continua ricerca di stimoli per sentirsi ricompensata dalla dopamina
  • acquisto continuo di oggetti inutili
  • mancanza di concentrazione (nel documentario si parla di 6 secondi di massima concentrazione, poi il nulla)

A pensarci bene dovrei dire “non riesco più ad annoiarmi, a stare senza far nulla, nemmeno se si tratta di staccare e rilassarmi.”

È così che ho capito che…

La noia ha un enorme valore e dei grandi benefici per nostra salute

Potersi e sapersi annoiare è uno stato fisico, mentale e spirituale da privilegiati. È sì una condizione dalla quale fuggiamo ma penso sia qualcosa che va sperimentato nella vita.

Pensaci: quando ti annoi la tua mente, in effetti, si sta calmando. Si rilassa. Perciò significa che sei più sereno. Se sei più sereno sei più lucido, più saggio, più equilibrato.

Quando ti annoi la mente recupera energia, ed inizia ad accedere alle facoltà creative della tua mente per evadere da quella situazione. Sfrutti la visualizzazione e l’immaginazione, ti guardi intorno ed inizi ad inventare modi per divertirti. Da bambini lo facevamo in continuazione.

Quindi la noia ti permette di riaccedere alla creatività. Un po’ come toccare il fondo e darsi la spinta per riemergere. 

È come se la noia ti rifocalizzasse su cose più semplici (e probabilmente più importanti: dimmelo nei commenti cosa ne pensi).

Un po’ come quando non bevi da tante ore, in estate, ed il primo bicchiere di acqua fresca sembra qualcosa di straordinario. Semplice, naturale, sano, necessario.

O come quando non mangi da ore e sei stanco morto, e assaggi un cibo semplice, gustoso, profumato e saporito. L’esperienza che ne fai, così come il bicchiere d’acqua fresca, è completamente diverso da quando passi tutto il giorno a mangiare. Ti torna?

Il vuoto di cui fai esperienza con la noia ottimizza le sensazioni ed i bisogni perché riporta la mente ed il corpo in uno stato di quiete. Una lavagna vuota e pulita su cui ricominciare a scrivere.

Ho iniziato a pensare che annoiarsi ti aiuta a disconnetterti, a diminuire lo stress, a calmarti e ti riallinea.

Prova tu ad annoiarti

Se non ci credi provaci: fai un test. Non fare nulla per 30 minuti. 

Prova a non fare nulla per almeno 30 minuti.

Se ti va di provarlo potrebbero accadere due cose.

Se sei in uno stato di calma ti sarà facile. Altrimenti ti sembrerà un tempo infinito: la tua mente proverà a distrarsi e a scappare da quella calma in qualunque modo.

Cercherai lo smartphone, penserai a qualcosa da mangiare, dovrai andare in bagno, qualcosa di pizzicherà il naso, o anche tutte queste cose insieme.

Sono le classiche cose che sperimenta chi inizia a meditare con una mente iperattiva.

Perché succede tutto questo?

Credo che sia la nostra mente sovraccaricata di stimoli, abituata a tenersi sempre occupata. Qualcuno dice “dipendenza dalla dopamina” ma pare che gli scienziati non siano tutti d’accordo.

È qualcosa che ho osservato spesso sulle persone che hanno bisogno o voglia di cambiare vita ma che, terrorizzati all’idea di modificarla (o anche solo affrontarne gli ostacoli), preferiscono immergersi nel lavoro.

Queste persone hanno ottime abilità, talento, intelligenza, per poter passare ad una vita migliore ma fanno in modo di non avere Tempo di Qualità per fermarsi. Solo quando ti fermi riesci a sentire la voce dentro di te che ti dice che hai bisogno di cambiare.

Solo se passeggi in un bosco, o passi del tempo davanti al mare, riesci a sentire la tua anima che ti parla dal profondo.

L’idea che mi sono fatto è che la quantità enorme di stimoli esterni innesca in noi degli automatismi che non riusciamo facilmente a fermare da soli.

Non abbiamo molto controllo sul modo in cui la nostra mente ed il nostro corpo attivano quei meccanismi frutto di centinaia di migliaia di anni di selezione naturale. Non sappiamo proprio come fermarci.

È un problema di cui dovresti occuparti?

Questo dipende molto da cosa vuoi e dalle percezioni che hai di ciò che ti accade.

Potrebbe essere una condizione da migliorare se per esempio:

  • ti rendi conto di non essere molto produttivo e la cosa ti dispiace
  • vuoi risparmiare soldi e continui a spenderli per cose inutili e questo ti fa sentire a disagio
  • se hai difficoltà ad addormentarti ma perdi tempo attaccato al telefono fino a tarda notte e poi ti senti da schifo
  • se fai spesso cose d’impulso e poi te penti
  • se hai bisogno di cambiare la tua vita, o un aspetto di essa, ma non trovi un punto da cui cominciare
  • se non riesci a concentrarti o a leggere per più di pochi secondi

Direi proprio che, se sei una di quelle persone che cerca di star bene, di vivere una vita semplice, equilibrata e comunque soddisfacente, non dovresti ignorare un meccanismo del genere.

Se però vuoi spendere tutti i soldi che guadagni senza investirli in progetti importanti, dipendere da un mattoncino luminoso per perdere 3 ore al giorno sui social, o se non avere più sensazioni profonde e durature, allora non c’è nessun problema o questione da risolvere.

Personalmente, te lo confesso, a me la cosa preoccupa. Mi dispiace e infastidisce non poter dare alla mia vita la direzione che desidero. Non riesco ad entrare in connessione profonda con la parte migliore della realtà.

Cosa farò? Cercherò metodi per interrompere questa dinamica.

Se tutto questo sta capitando anche a te scrivimelo nei commenti e parliamone insieme. Capirò che è un argomento che ti interessa e farò altre ricerche ed esperimenti.

Sarà un modo per entrare in contatto.

Dopo questo le persone hanno letto...
RealizzazioneRelazioniStrumenti e Abilità

Come farti ascoltare di più e sentirti meno solo

Raggiungere il SuccessoSalute ed EnergiaStrumenti e Abilità

Come ottenere chiarezza mentale ed aumentare la produttività

Crescita InterioreRealizzazione

Manifesting 3-6-9: l'esercizio per realizzare i tuoi desideri

RealizzazioneStrumenti e Abilità

Ho scoperto un segreto della ricchezza di Warren Buffett

Ricevi aggiornamenti...
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x